Biografia e bibliografia

Amedeo Caruso è medico-chirurgo laureatosi presso la Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma con il massimo dei voti nel 1980. Si è specializzato, con lode, in Medicina Interna nel 1985 presso la stessa Facoltà. È esperto in Bioetica, con un diploma conseguito presso la Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica di Roma, nell’anno accademico ’90/’91, con giudizio finale ottimo, svolgendo una tesi originale sulla Bioetica nel Cinema. Allievo del famoso psicoanalista Aldo Carotenuto, ha perfezionato negli Stati Uniti le tecniche di trance con il prof. Ernest L. Rossi, uno dei più eminenti discepoli di Milton Erickson. È psicoterapeuta iscritto nell’elenco dei Medici Psicoterapeuti, dal settembre del 1991. Giornalista pubblicista dal 2010, ha diretto il Giornale Storico del CSPL e dal 2014 è Direttore Responsabile della rivista Psiche Arte e Società.

Ha lavorato come borsista nel reparto di Clinica Medica Donne dell’Istituto di Clinica Medica del Policlinico Gemelli di Roma dal 1983 al 1985 con incarichi di ricerca nel campo dell’Aterosclerosi, pubblicando su riviste nazionali e internazionali i risultati delle sue ricerche. È stato Medico di Bordo dell’Achille Lauro, rimanendo coinvolto nel famoso sequestro della nave (ottobre 1985) che gli ha ispirato il primo lavoro sull’inconscio, La sindrome del giudizio universale, ripubblicata nel suo libro Psiche istruzioni per l’uso (2012). Con l’incarico di Direttore Sanitario (Primo Medico di Bordo), ha lavorato tra il 1985 e il 1987 sempre sulla nave Achille Lauro per le rotte dell’Africa, dell’Australia e in diverse crociere nel Mare Mediterraneo. Ha lavorato come medico scolastico negli anni scolastici ’85-’86 e ha raccontato questa esperienza alla Camera dei Deputati nel 2006 per il Convegno Scuola, Teatro e Intelligenza Emotiva, volto a promuovere una Legge sull’insegnamento del Teatro nella Scuola.

È stato docente dal 2003 al 2011 della Scuola di Specializzazione in Psicoterapie Brevi ad Approccio Strategico di Roma, per la quale ha ricoperto l’incarico di psicoanalista didatta e supervisore. È Tutor per i laureandi ed i laureati in Medicina per la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università del Molise (UNIMOL), dal 2012. È docente dal 2017 del Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale dell’ASREM (Regione Molise).

Ha scritto il testo dello spettacolo teatrale Le stanze dei sogni (1998) rappresentato a Roma, Spoleto e in diversi altri teatri italiani. La sua (finora) ultima creazione drammaturgica si intitola Sogni e Misteri di Campobasso (dove si parla di Rodolfo Valentino, del Capitano di Ventura Cola Monforte e di Bob De Niro Senior e Junior) che ha esordito il 28, 29 e 30 maggio 2007 in occasione del Festival dei Misteri nel capoluogo molisano, e ripreso il 21 agosto 2007 sempre per la regia di Stefano Sabelli (ora pubblicata insieme a Le stanze dei sogni nel libro Il Manifesto del Movimento Psicofuturista).

È stato Socio Fondatore del Centro Studi di Psicologia e Letteratura fondato dal suo maestro e amico Aldo Carotenuto fin dalle origini. Nel 2014 insieme alle colonne storiche del centro carotenutiano fonda il Centro Studi Psiche Arte e Società. È Socio Fondatore del cineclub La Grande Illusione per il quale svolge attività di consulenza con “cine-psico-conferenze”. Il 14 febbraio 2009, a cento anni dalla nascita del Movimento Futurista di Marinetti, ha fondato il Movimento Psicofuturista dei Due Pianeti.

I libri di Amedeo Caruso pubblicati finora sono:

Viaggio nell’ipnosi, psicoterapia creativa (1994, Di Renzo editore, Roma);
Di che sogno sei? (1997, Liguori, Napoli);
Caro papà (2003, Liguori, Napoli);
Psicopatologie sul Quotidiano (2011, Edizioni IBC);
La psicoanalisi all’Opera (2012, Alpes, Roma);
Psiche istruzioni per l’uso (2012, Lithos, Roma).
Pazzi per il cinema, Alpes, Roma 2013
Il Manifesto del Movimento Psicofuturista, Alpes, Roma 2014
Regie dell’inconscio, Alpes, Roma, 2014
Diario Psicofuturista 2014-2015, Lithos, Roma, 2015
Trancelluloide, Alpes, Roma, 2016
La cura Shakespeare, Lithos, Roma, 2016
Nodi Psicoanalitici, AGR, Campobasso, 2017

Ha collaborato a:

Forme del sapere in psicologia, Bompiani, 1993, a cura di Giorgio Antonelli
Prestami l’ombra del tuo sentiero, il pensiero sagittario, Samizdat, 1996, a cura di Paolo Notarfranchi
Leçons de Cinema (Cinema e Illuminismo, Cinema e Romanticismo, Cinema e Fiaba) a cura di G. M. Fazzini, Irre Molise, 2002.
Manuale di Medical Humanities, a cura di Roberto Bucci, Zadig, Roma 2006
Aldo Carotenuto. Psicologia di uno psicoterapeuta, Roberto Ruga, Armando Editore, 2008 (prefazione)
18 racconti + 2, IBC, 2010
Corpo Riflessione Immagine, a cura di S. Putti e F.Testa, Alpes, 2011
Dizionario Internazionale di Psicoterapia (2013, Garzanti, Milano) a cura di Nardone e Salvini.
Attraversando, a cura di S. Putti, Edizioni EUR, Roma, 2014 (prefazione e articolo)
Frammenti di Storie Semplici, di Roberto Oliveri del Castillo, Città del sole Ed,
Reggio Calabria, 2014 (postfazione)
Il sogno – crocevia di mondi, a cura di A. Peduto e G. Antonelli, Alpes, Roma, 2015

Ha al suo attivo oltre centoventi pubblicazioni in campo medico e psicoanalitico su riviste nazionali ed internazionali.